home chi siamo i musicisti repertorio concerti segnalazioni nonsolojazz link notevoli varie mp3
 

"Audio e Multimedia" di Vincenzo Lombardo e Andrea Valle - Apogeo, 2002, Euro 26, con CD
Una gradita sorpresa il bel libro di  Vincenzo Lombardo e Andrea Valle che, senza far riferimento a uno specifico "editor" di suoni, ne illustra, tuttavia, con notevole dettaglio e senso pratico, le funzionalità. La
lettura di questo libro rende assai più comprensibile la consultazione dei manuali dei programmi tipo Sound Forge o Cool Edit (oggi divenuto Adobe  Audition), spesso scarni e avari di suggerimenti applicativi
pratici. Oltre a passare in rassegna in modo dettagliato le funzioni di questo tipo di programmi, il libro tratta, in modo abbastanza serio ma accessibile a tutti, della fisica e della psicofisica del suono, della sua
rappresentazione digitale e della fisiologia dell'udito. Interessanti e utili i due capitoli sul MIDI anche se, per approfondire questa materia, occorrono testi specifici. Completi ed esaurienti, infine, i capitoli conclusivi, dedicati agli algoritmi di compressione, agli aspetti spaziali del suono (i vari Dolby e derivati, oltre la stereofonia, per intenderci) e l'utilizzo del suono nei prodotti multimediali. Ricchi anche i riferimenti
bibliografici e sitografici (così sembra che si dica, per l'elenco dei siti Web). Un libro finalmente serio e ricco di informazioni teoriche e pratiche, di costo ragionevole, in un panorama editoriale (quello dei
manuali tecnici, s'intende, e non solo di autori italiani) dove spesso ciò che il lettore raccoglie è molto poco rispetto al volume delle pagine e al prezzo. Ve lo consigliamo caldamente.
(G. Carducci)

"Modern Jazz Voicings" di Ted Pease e Ken Pulling - Berklee Press, 2001. , pg. 134, $.24,95
A metà degli anni '50, per opera di musicisti come Miles Davis, Gill Evans, Jerri Mulligan e altri, anticipati per alcuni aspetti da Duke Ellington, avveniva una rivoluzione armonica con il passaggio dall'approccio
"terziale" (vale a dire di prevalenze, negli accordi, di intervalli di terza) a quello "quartale" (prevalenza degli intervalli di quarta). Questo nuovo modo di fare le cose, applicabile anche al contesto modale, è alla
base del nuovo "sound" che, pur sostanzialmente rispettando i principi consolidati dell'armonia vigente, ha aperto nuove strade ai colori e alle atmosfere di big band e piccoli gruppi.Il libro illustra con molto chiarezza la teoria e la pratica di questa moderna tecnica di arrangiamento, riferita a piccoli e medi complessi. Non tratta, quindi, esplicitamente delle big band cui, tuttavia, non è difficile estendere i contenuti esposti. Comprende due parti:  la prima dedicata a riepilogare i principi e la pratica dell'armonia terziale, la seconda dedicata alla produzione del nuovo sound. Il tutto corredato da un CD contenente 72 esempi di voicing costruiti con strumenti "veri". Altamente raccomandabile, il libro è acquistabile, se non lo trovate nei negozi (per la verità sempre meno provvisti di questo tipo di libri) su www.amazon.com.
(G. Carducci)


 

"Finestra" 100x70 - olio su tela - Nicola Bucci - 2002


 

"Donnaviola" 100x100 - olio su tela - Nicola Bucci - 2003
 

Contatti